menu Menu
Un allenamento sulla famosa Strada delle 52 Gallerie
Circa 700 metri di dislivello, da percorrere tutti d'un fiato
di Redazione di Popolis Postato in Cammino di San Francesco il 19 luglio 2018 0 Commenti 1 minuti di lettura
Un nuovo traguardo: il premio Oscar dello Sport Precedente Mi alleno partecipando alla Granfondo Pinarello! Successiva

Buona preparazione” significa anche allenarsi in luoghi diversi da quelli abituali.

Abitando a Cremona, in piena pianura padana, le unice salite con le quali potermi allenare sono cavalcavia ed argini.

Lo scorso 24 giugno, in compagnia all’amico Samuele Erti, ho optato per un percorso di allenamento inusuale: siamo saliti sin sul massiccio del Pasubio per percorrere la famosissima strada delle 52 Gallerie (o Strada della Prima Armata), un percorso di straordinario interesse storico ambientale, una mulattiera militare costruita durante la Grande Guerra. Il suo tracciato inizia a Bocchetta Campiglia (1.216 m sul livello del mare) e termina alle Porte del Pasubio (1.928 m), inerpicandosi sul versante meridionale del Monte tra ardite guglie, profonde forre e scoscese pareti rocciose.

Circa 700 metri di dislivello, da percorrere tutti d’un fiato. Siamo riusciti nell’impresa: in sole due ore siamo arrivati in vetta. Abbiamo poi scaricato la fatica della salita nelle 2 ore scarse di discesa verso il punto di partenza.

Un importante allenamento per testare il mio livello di preparazione, capire su cosa e quanto a lungo lavorare ancora, per arrivare pronto al 100% al Cammino di Francesco.

Un consiglio? Andateci! E’ un viaggio attraverso 100 anni di storia!

allenamento per il cammino Andrea Devicenzi imprese cammino di San Francesco d'Assisi Strada dell 52 Gallerie


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancella Pubblica il commento

keyboard_arrow_up