menu Menu
In cammino verso Labro
Una verdeggiante 16ª tappa
di Redazione di Popolis Postato in Cammino di San Francesco il 25 settembre 2018 0 Commenti 1 minuti di lettura
Oggi 24 chilometri con una compagnia speciale! Precedente Una 15ª tappa decisamente facile Successiva

7.45, pronti, via!

La tappa di oggi, come è risultato dagli ultimi controlli nei dettagli di ieri sera, presenta due insidie, una a metà percorso mentre l’altra proprio al termine, gli ultimi 3 chilometri, mentre il restante percorso era pressochè pianeggiante.

Bene, siamo stati pronti ad affrontare tutto. Quasi sempre anche oggi immersi nella natura, abbiamo attraversato uno dei posti più belli da inizio Cammino, il parco a Piediluco. Le piante maestose, il verde ed il lago a fianco, con una breve sosta seduti nell’erba, ci ha fatto dimenticare il tempo ed il mio dolore alle mani.


Oggi per la prima volta ho voluto cambiare la mia abitudine di non bagnare mai le mani durante le ore di cammino per paura si creassero vesciche. Quando ce ne era la possibilità, in presenza fontanelle o altre fonti d’acqua, le bagnavo e rinfrescavo, abbassandone così leggermente la temperatura. E devo ammettere che questa pratica ha dato positivi frutti e la adotterò fino a Roma.

Tappa dunque faticosa ma che guardandomi indietro, a parità di fatica rispetto ai giorni scorsi, son riuscito a concludere brillantemente, proiettandomi positivamente verso il prosieguo.

Andrea Baglio i video di Andrea Il cammino di San Francesco d'Assisi Una gamba e due stampelle in cammino


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancella Pubblica il commento

keyboard_arrow_up